La bandiera non binary è stata progettata da Kye Rowan nel 2014.
“Non-binary” è l’identità che fa da cappello a tutte le identità non binarie, è un grande termine ombrello che comprende tante soggettività, che tuttavia possono avere la loro bandiera e una descrizione più precisa e particolare (genderqueer, genderfluid…)

Ecco il significato dei colori

  • giallo (il collocarsi fuori dal binario M/F)
  • bianco (l’abbracciare più di un’identità di genere)
  • viola (il mix tra maschile e femminile)
  • nero (l’assenza di generi).

Se invece stavi cercando altre bandiere, di identità non binarie sotto all’ombrello “non binary”, ti consiglio questi articoli redatti da me negli anni, e che presentano le spiegazioni dei colori e la storia di queste fantastiche bandiere

Le bandiere genderfluid e genderqueer e il loro significato

Altre bandiere di identità non binarie
(gender neutrois, bigender, trigender, pangender, gender questioning, genderflux, demigender…)

Gli accessori che non possono mancare al pride (bandiere e non solo) se sei enby