Progetto Genderqueer - Cultura Transgender Non Med e Non Binary

Dal 2009, non solo un blog, ma una comunità non binary, dedicata alla realtà transgender non med, enby e queer, agli orientamenti non binari, e all'antibinarismo di genere.

Convenzioni

Progetto Genderqueer gode delle convenzioni con importanti professionisti

Diversamente da altre realtà, ha creato convenzioni con professionisti friendly per venire incontro alle esigenze specifiche delle persone non med e di genere non binario:

– Medici che si impegnano a rispettare l’identità della persona (anche professionisti della salute genitale).
– Avvocati che si occupano, oltre che di transizione di genere, di diritti legati ad unioni civili, affidi, adozioni, discriminazioni sul lavoro e in altri contesti.
– Psicoterapeuti, counselor e psichiatri preparati sull’identità di genere (anche non binaria) e possono quindi aiutare la persona senza fraintendimenti.
– Professionisti del benessere, massaggiatori Shiatsu ed operatori Reiki sensibili alle esigenze fisiche delle persone non binary.

I professionisti, se contattati dal sito, dalla mail di progetto, offrono le convenzioni messe a disposizione per gli utenti di Progetto Genderqueer, che variano da professionista a professionista.

Avvocatə

Avvocato Giuseppe Enrico Berti

Avv. Elena Andrea Pucci

Psicoterapeutə e counselor

Prof. Maria Chiara Nardone – Counselor professionista

Cinzia Favini Psicoterapeuta

Stefano Ricotta Psicoterapeuta

Roberta Ribali Psichiatra

Ginecologa

Marina Cortese

Benessere

Barbara Ceccato, bio Reiki

Gabriele Barchiesi – operatore shiatsu

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: